Ti trovi in:

Home » La comunità » Comunicazione » Ufficio Stampa » Ecco il progetto «Alza...League»

Menu di navigazione

La comunità

Ecco il progetto «Alza...League»

di Lunedì, 30 Settembre 2019 - Ultima modifica: Martedì, 08 Ottobre 2019
Immagine decorativa

Il progetto «Alza...League» nasce dalla comune convinzione degli enti partecipanti della necessità di avvicinare, in modo sereno, il mondo giovanile a quello dell’anziano affetto da demenza. 

Si è svolta lunedì 30 settembre alle ore 16.00 nel Cortile interno della Rocca di Riva del Garda dove rimarrà fino al 6 ottobre p.v, l'inaugurazione della mostra del progetto «Alza...League» a carattere itinerante in cui saranno stampati immagini fotografiche, fumetti e disegni che accompagneranno il video per raccontare gli incontri tra bambini e anziani e i risultati raggiunti.

Il progetto «Alza...League» nasce dalla comune convinzione degli enti partecipanti della necessità di avvicinare, in modo sereno, il mondo giovanile a quello dell’anziano affetto da demenza, utilizzando uno strumento vicino alle nuove generazione e di impatto immediato: il fumetto.

Lo strumento del fumetto, infatti, fa da ponte tra questi due mondi e permette di focalizzare l’attenzione sulla Persona e il proprio vissuto, adottando la filosofia dell’Alzheimer Fest: la Persona prima ancora della demenza. Se l’anno precedente era già stata fatta una esperienza limitata all’interno della APSP Città di Riva del Garda, con positivi esiti, nel 2019 grazie a tali risorse si è potuto implementare le azioni rispetto tutte le apsp per anziani locali e con il coinvolgimento dei bambini che hanno frequentato i Centri aperti per minori del territorio dell’Alto Garda e Ledro con sede sui territori dove sono dislocate le apsp.

Durante il tempo dell’estate si sono svolti gli incontri dei bambini presso le APSP che ospitano gli anziani con demenza. Incontri divertenti ma che riportano ad un tema delicato e spesso doloroso: il cambiamento della persona affetta da demenza. I bambini dei Centri aperti estivi entrando in contatto con gli anziani hanno osservato e valorizzato la forza e il coraggio di questi anziani che ogni giorno affrontano la vita al meglio delle loro capacità, riscoprendo i “superpoteri” di questi anziani “particolari”.

Gli incontri hanno dato vita ad un video con protagonisti gli anziani e i bambini con i loro “superpoteri”.

A seguire la mostra verrà allestita presso tutte le APSP nelle seguenti date:
- APSP Dro: dal 08/10 al 20/10;
- APSP Arco: dal 22/10 al 03/11;
- APSP Ledro: dal 05/11 al 17/11;
- APSP Riva: dal 19/11 al 1/12.
- Comunità Alto Garda e Ledro dal 03/12 al 15/12.

Verranno stampati anche 1000 calendari raffiguranti il supereroe creato dal fumettista e il disegno del bambino da cui ha preso vita che saranno messi a disposizione per chi interessato.

Enti coinvolti:
Provincia Autonoma di Trento
Comunità Alto Garda e Ledro -Servizio attività socio assistenziali -soggetto promotore- referente A.S. Marilea Titone
A.P.S.P. “Città di Riva” di Riva del Garda -soggetto capofila -referente Educ. Sara Dellaidotti
A.P.S.P. “Giacomo Cis” di Ledro
A.P.S.P. “Molino” di Dro
A.P.S.P. “Fondazione Comunità di Arco” di Arco
A.P.S.P. “Casa Mia” di Riva del Garda
Fumettista Marco Tabilio

Classificazione dell'informazione

Argomento

comunicazione istituzionale

comunicazione istituzionale
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?