Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Urbanistica e CPC » Ufficio CPC » Informatizzazione progetti

Informatizzazione progetti

di Giovedì, 15 Giugno 2017 - Ultima modifica: Martedì, 14 Novembre 2017
Immagine decorativa

Regolamento Urbanistico-Edilizio Provinciale

Informatizzazione dei procedimenti e dei dati di progetto

La data a partire dalla quale la presentazione delle domande e delle comunicazioni avverrà per via telematica non è stata ancora definita.

 

REGOLAMENTO URBANISTICO-EDILIZIO PROVINCIALE

Art. 63 - Informatizzazione dei procedimenti e dei dati di progetto

  1. Ai sensi degli articoli 11 e 74, comma 1, lettera i), della legge provinciale ed al fine di promuovere l’informatizzazione delle procedure urbanistiche ed edilizie nonché la semplificazione e la dematerializzazione della gestione delle pratiche dell’attività istruttoria, la presentazione delle domande, delle SCIA, e delle dichiarazioni prive di documentazione progettuale allegata è effettuata secondo le modalità telematiche individuate dalla disciplina provinciale in materia di documentazione amministrativa.
  2. Il comma 1 si applica anche alle domande, alle SCIA e alle dichiarazioni che sono corredate da documentazione progettuale quando il comune o la comunità sono dotati degli strumenti informatici necessari per garantire lo scambio di comunicazioni con i cittadini e la gestione delle pratiche e dell’attività istruttoria in materia edilizia e di tutela del paesaggio in modo esclusivamente telematico. A tal fine il comune o la comunità pubblicano sul proprio albo telematico la data a partire dalla quale la presentazione delle domande, delle SCIA e delle comunicazioni avviene con modalità telematica.
  3. Se la domanda o la SCIA sono presentate in formato cartaceo, la documentazione progettuale è presentata anche in formato digitale, mediante trasmissione di una copia in formato PDF sottoscritta, ove possibile, mediante la firma digitale o mediante la firma elettronica qualificata. La copia digitale deve garantire il mantenimento della scala grafica di riferimento. Per gli interventi di nuova costruzione e per gli ampliamenti del sedime di edifici esistenti, l’ingombro del sedime del progetto è presentato in formato digitale aperto, vettoriale georefenziato nel sistema di riferimento in uso presso la struttura provinciale competente in materia di catasto.
  4. L'elaborato georeferenziato trasmesso ai sensi del comma 3 è utilizzato esclusivamente ai fini istruttori nell’ambito dei procedimenti per il rilascio del titolo edilizio o per l’accertamento di conformità, anche in deroga, in cui sono prodotti.
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?