Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Socio-assistenziale » Ascolto e sostegno

Menu di navigazione

Aree Tematiche

Ascolto e sostegno

  • Intervento di aiuto per l’accesso ai servizi : L'intervento si realizza attraverso l'invio, la presentazione e, a volte, l'accompagnamento dell'utente ai diversi servizi, previa valutazione professionale.
  • Intervento di tutela : Sono attivati a seguito di un mandato autoritativo che obbliga e legittima l’intervento del servizio o attraverso una segnalazione del servizio stesso all’ Autorità giudiziaria. Possono essere riferiti a: minori , in tal caso si intendono tutti gli interventi che mirano alla salvaguardia, difesa ed alla protezione degli stessi da ipotesi di pregiudizio; adulti e anziani  e allora si intendono gli interventi di protezione e assistenza verso quelle persone che, a causa di un'infermità o menomazione fisica o psichica si trovino nell'impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere alla cura dei propri interessi (interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno)
  • Sostegno psico-sociale : Intervento realizzato attraverso l’attività professionale dell’assistente sociale che consiste nell'aiutare direttamente l’utente a meglio identificare e ad affrontare i propri problemi, a cercare di risolverli valorizzando le risorse personali, e, in generale, a ricercare una maggiore autonomia. Prevede un ciclo di colloqui di approfondimento e di aiuto con la persona al fine di avviare un processo di cambiamento.
  • Sportello Handicap: lo Sportello Handicap è stato attivato a partire dal gennaio 2005 presso la Cooperativa HandCREA di Trento, per il tramite di una convenzione tra la medesima cooperativa e la Provincia Autonoma di Trento. Esso fornisce utili informazioni alle persone con disabilità, segnalando bisogni e criticità, in particolare su: 1) informazioni sulle modalità di accesso e le procedure per il conseguimento di prestazioni e agevolazioni previste dalla normativa e sull'offerta di sussidi e ausili disponibili sul mercato, 2) ricerca di soluzioni personalizzate per l'ambiente domestico e l'autonomia personale, 3) indicazioni per l'abbattimento delle barriere architettoniche e monitoraggio della domanda, 4) informazioni su percorsi di autodeterminazione per persone con disabilità fisica e di formazione finalizzati all'autonomia della persona, 5) indicazioni su orari, ricettività alberghiera e percorsi, convegni, risorse informali e del volontariato, incontri con le scuole, consultazione di testi specializzati, ricerche bibliografiche e mirate.
  • Amministratore di sostegno : L’Amministrazione di Sostegno si pone come misura personalizzata di tutela, tendente a conservare il più possibile la capacità di agire della persona, prevedendo una forma di supporto esclusivamente per le funzioni che l’individuo non può compiere autonomamente. Si sottolinea in tal modo la centralità della persona e l’importanza di assicurare il suo diritto all’autodeterminazione, intesa come opportunità di poter operare in autonomia fino a quando possibile le proprie scelte personali. Nella Provincia Autonoma di Trento tale istituto giuridico è regolamentato dalla legge provinciale 16 marzo 2011, n. 4.
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?