Il tuo logo per i giochi

Il tuo logo per i Giochi della Comunità Alto Garda e Ledro - edizione 2015.

Con propria deliberazione n. 206 in data 28/10/2014 la Giunta della Comunità ha approvato l'indizione del concorso "Inventa il tuo logo per i Giochi 2015 della Comunità Alto Garda e Ledro per l'anno scolastico 2014-2015".

Il logo presentato per l'edizione di quest'anno dovrà essere ispirato al tema dell'«acqua».

Il migliore elaborato, valutato da una commissione interna, verrà premiato con un premio del valore di € 500,00 a favore della classe di appartenenza, da utilizzarsi per l'organizzazione di una gita scolastica o per altra significativa iniziativa in ambito scolastico. Al secondo e al terzo classificato saranno assegnati rispettivamente un premio di € 350,00 e di € 200,00, per i medesimo scopo.

Le classi degli istituti che aderiscono all'iniziativa dovranno presentare i lavori entro e non oltre le ore 12.00 del giorno venerdì 28 novembre 2014.

--x--x--x--

L'iniziativa "il tuo logo per i Giochi della Comunità Alto Garda e Ledro" è ormai consolidata e coinvolge gli Istituti Comprensivi dell'ambito territoriale.

I requisiti richiesti: facile realizzabilità sulle magliette e sui gadget, originalità del disegno. Richiamo al tema dell'acqua.

La motivazione che sta alla base della scelta compiuta dalla giuria guidata dall'Assessore all'Istruzione Tarcisio Michelotti premia l'immagine che raffigura il salvagente che richiama il tema dell'acqua e, indirettamente, la sicurezza; nel disegno, poi, si notano diversi riferimenti al nostro territorio. L'autore del disegno che ha trionfato in questo anno è di Saira Ben Houidi della IIªD della Scuola Secondario di Primo Grado «Nicolò d'Arco» di Prabi.

Al secondo posto si è piazzato il lavoro presentato da Francesco Baroni, Maria Pietro, Silvia Delvai, Francesco Lutteri e Davide Miori della terza B delle Scipio Sighele di Riva con la seguente motivazione: “Riprende colori e forma del logo ufficiale della Comunità pur mantenendo, nella sua semplicità e linearità, il riferimento all’acqua ed allo sport”.

Sul terzo gradino del podio Niki Oprandi della prima C della scuola secondaria di primo grado “Nuova Europa” di Dro con questa motivazione: “Oltre all’attinenza alla materia dell’acqua e dello sport si rileva particolare sensibilità al tema della solidarietà e dell’aiuto reciproco nell’evidenziare, in modo esplicito ed immediato, il momento del passaggio della bottiglia d’acqua da una mano”.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?