Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Ambiente » Rifiuti e corretto smaltimento » Ingombranti » Raccolta ingombranti a domicilio

Raccolta ingombranti a domicilio

Con deliberazione del Comitato Eseguitvo della Comunità n. 4 di data 03 febbraio 2019, si introduce il progetto “Ingombranti week – la settimana degli ingombranti e RAEE” che prevede la gratuità del servizio di ritiro degli ingombranti a domicilio per una settimana ogni bimestre e per un massimo di n. 1 intervento annuo per utente. All’infuori della settimana di ritiro gratuito, tali rifiuti andranno conferiti ordinariamente da parte degli utenti, con i propri mezzi ai Centri di Raccolta.
Di seguito sono riepilogate in forma schematica le condizioni stabilite per lo svolgimento del nuovo servizio:
Il servizio sarà rivolto alle sole utenze domestiche (iscritte alla Tariffa Igiene Ambientale) del territorio della Comunità Alto Garda e Ledro;
Il servizio sarà attivo dalla prima settimana di ogni mese a partire dal mese di giugno, previa richiesta da effettuarsi entro il giorno 20 del mese precedente;
La prenotazione avviene chiamando il numero 0464/571741 (Nadia) o scrivendo alla mail tecnico@altogardaeledro.tn.it o mediante il numero verde 800.601.300, indicando nella richiesta generalità/indirizzo/materiale da ritirare/numero telefonico;
Si ricorda che le dimensioni per il prelievo sono comprese indicativamente in un volume tra i 0,5 e 2 mc o che comunque normalmente non possono essere trasportati con la propria autovettura.
I materiali dovranno essere depositati secondo quanto concordato, ordinatamente su spazi privati esterni all’edificio ed accessibili ai mezzi utilizzati oppure su suolo pubblico senza alcun pericolo e/o intralcio per il traffico sia pedonale che veicolare. Non è previsto il ritiro del materiale direttamente dall’alloggio delle utenze e, dove possibile, sarà richiesta la separazione preventiva delle varie tipologie di rifiuto (ferro, legno, vetro, plastica)
la ditta esecutrice dovrà redigere apposita bolletta per ogni singolo intervento, da far sotto firmare al richiedente al momento del ritiro, secondo il modello predisposto dalla Comunità;
Il materiale recuperato sarà depositato presso i centri di raccolta di riferimento opportunamente separato per la tipologia di appartenenza;
Il ritiro sarà organizzato secondo il numero e l’ubicazione delle prenotazioni pervenute.
ELENCO INDICATIVO DEI MATERIALI CONFERIBILI:
   - componenti di arredo quali poltrone, divani, mobili, sedie, ecc;
   - reti e materassi;
   - stenditoi;
   - RAEE (elettrodomestici di grandi dimensioni, tv, frigoriferi, lavatrici, congelatori, ecc.);
   - biciclette.

ELENCO INDICATIVO MATERIALI NON CONFERIBILI:
   - rifiuti pericolosi compresi i fusti e/o taniche vuoti di sostanze pericolose;
   - rifiuti putrescibili comprese i rifiuti vegetali provenienti da potature e gli sfalci;
   - rifiuti inerti provenienti da costruzioni e demolizioni;
  - rifiuti in genere provenienti da lavorazioni edili (guaine bituminose, tegole, lana di roccia, eternit, ecc…);
   - rifiuti per i quali è attiva la raccolta differenziata stradale o “porta a porta” come carta e cartone, organico, residuo, imballaggi in plastica e vetro.

Fino al 31 dicembre 2019 il servizio sarà attivato mensilmente, per poi riprendere come da indicazioni a cadenza bimestrale con il nuovo anno.