Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Ambiente » Iniziative di sensibilizzazione

Iniziative di sensibilizzazione

Immagine decorativa

Le seguenti iniziative si inseriscono tra le azioni promosse dalla Comunità nell’ambito della riduzione della produzione di rifiuti con lo scopo di incrementare quantità e qualità della raccolta differenziata prodotta e raggiungere gli obiettivi richiesti dalla normativa nazionale e provinciale (rif. “Terzo aggiornamento del Piano Provinciale di Smaltimento dei Rifiuti; D.G.P. n.1730/2006)

L’incremento della produzione dei rifiuti, oltre ad avere un impatto negativo sull’ ambiente e sulla salute delle persone, determina un considerevole carico economico sulla società e quindi sui singoli cittadini a causa dell’aumento dei costi di gestione dei rifiuti stessi:
ognuno di noi, attraverso i propri comportamenti e il proprio stile di vita, può dare un contributo importante alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio in cui vive!

Tale progetto ha quale obiettivo principale quello di rendere gli alunni consapevoli del corretto processo di differenziazione del rifiuto prodotto nell’ambito dell’attività scolastica, attraverso l’utilizzo dei presidi di raccolta forniti dalla Comunità ed il coinvolgimento degli studenti in percorsi di formazione e sensibilizzazione volti a favorire la diffusione delle buone pratiche per il corretto conferimento dei rifiuti e la salvaguardia dell'ambiente.

Da diversi anni si svolgono sul territorio della Comunità le "giornate del riuso" sempre più frequentate e ricercate dalla popolazione e organizzate e gestite autonomamente dai diversi Comuni con il supporto e la preziosa collaborazione degli Ecovolontari, il cui intervento fa sì che tali occasioni diventino anche un valido strumento per sensibilizzare i cittadini sulla tematica della prevenzione e della corretta differenziazione dei rifiuti.

Nell’ambito delle azioni intraprese nel corso del 2012 con l’obiettivo di favorire il miglioramento del servizio di gestione e raccolta dei RSU offerto all’utenza, si è attivato, in collaborazione con il Servizio Socio-Assistenziale della Comunità, nel contesto degli Interventi di accompagnamento all’occupabilità (ex Lavori Socialmente Utili - Azione 10), un progetto rivolto alla manutenzione e cura del buono stato delle piazzole ecologiche dislocate sul territorio di tutti i Comuni della Comunità, nonché dei Centri Raccolta Materiali, il tutto mediante l’impiego di alcune categorie di lavoratori in situazioni di svantaggio sociale.

Ha preso il via la campagna di reclutamento e formazione di Ecovolontari promossa dalla Comunità ed estesa a tutta la cittadinanza dell’Alto Garda e Ledro.

E’ stato approvato anche per l’anno 2012 l’intervento di educazione ambientale e disincentivazione dei prodotti usa e getta, consistente nella fornitura di stoviglie biodegradabili (vassoi, piatti, bicchieri, posate ecc.) con assunzione della spesa a carico della Comunità per una quota del 60%, o nolo di lavastoviglie e stoviglie in ceramica (con assunzione della spesa al 100% a carico della Comunità) da utilizzare nelle feste e manifestazioni organizzate dalle associazioni di volontariato con il patrocinio o l'assenso delle Amministrazioni comunali.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?