Ti trovi in:

Home » La comunità » Comunicazione » Ufficio Stampa » Consiglio, approvato il Bilancio di previsione 2018-20

Menu di navigazione

La comunità

Consiglio, approvato il Bilancio di previsione 2018-20

di Lunedì, 19 Febbraio 2018
Immagine decorativa

Il documento, prima di passare al vaglio del consiglio, è stato illustrato alla Commissione Patrimonio e Finanze in data 29 gennaio 2018 e alla Conferenza dei Sindaci il 5 febbraio 2018. L’organo di revisione, lo scorso 7 febbraio 2018, ha infine espresso parere favorevole sul bilancio di previsione 2018-2020 e relativi allegati.

Il Consiglio di Comunità ha approvato giovedì sera il Bilancio di Previsione 2018-20. Il bilancio, illustrato l’altra sera in consiglio dal vicepresidente della Comunità Alto Garda e Ledro Carlo Pedergnana, è stato predisposto dall’esecutivo e presentato con il parere positivo dell’organo di revisione. Il documento, prima di passare al vaglio del consiglio, è stato illustrato alla Commissione Patrimonio e Finanze in data 29 gennaio 2018 e alla Conferenza dei Sindaci il 5 febbraio 2018. L’organo di revisione, lo scorso 7 febbraio 2018, ha infine espresso parere favorevole sul bilancio di previsione 2018-2020 e relativi allegati. Questi ultimi sono rappresentati dal Documento Unico di Programmazione 2018-20, dal Bilancio di previsione finanziaria 2018-2020 e dalla nota integrativa al Bilancio di previsione 2018-20.

Per il 2018, le risorse finanziarie assegnate per il raggiungimento degli obiettivi indicati dalla Giunta del Presidente Mauro Malfer ammontano a 48.357.473,37 euro, di cui: 29.393.856,22 di spese correnti; 13.517.117,15 euro di spese in conto capitale; 3.000.00,00 euro di chiusura/anticipazioni da istituto tesoriere/cassiere; 2.446.500,00 euro di Spese per conto di terzi e partite di giro.

Le spese correnti si suddividono a loro volta in: 3.526.070,83 euro di redditi da lavoro dipendente; 213.250,00 di imposte e tasse a carico dell’Ente; 18.572.610,50 di Acquisto beni e servizi (servizi istituzionali, ordine pubblico e sicurezza, politiche giovanili, sport e tempo libero, sviluppo e tutela del territorio e dell’ambiente, diritto sociali, politiche sociali e famiglia, turismo, ecc.); 5.801.478,56 di Trasferimenti correnti; 500,00 euro di Interessi passivi; 235.530,33 euro di Rimborsi e poste correttive delle entrate e 1.044.416,00 euro di altre spese correnti. Di grande interesse le spese in Conto Capitale che ammontano a 13.517.117,15 euro, tra investimenti fissi lordi (5.460.103,69 euro) e contributi agli investimenti (7.946.013,46 euro).

«All’interno degli investimenti troviamo delle partite estremamente importanti - sottolinea il Presidente della Comunità Alto Garda e Ledro Mauro Malfer - come la Ciclovia del Garda, gli interventi sulla Ponale e l’acquisto della pilotina per servizi di emergenza per i Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari del distretto Alto Garda e Ledro. Inoltre, tutti i servizi che ruotano attorno all’ambito del sociale vengono confermati, sul quale investiamo circa 10 milioni di euro. Per ciò che riguarda le spese in conto capitale - afferma Malfer - c’è la partita fondamentale dei rifiuti che vogliamo assolutamente chiudere nel 2018/2019». Investimenti anche sulla videosorveglianza e sulla sicurezza: «La videosorveglianza verrà fortemente implementata con 237.00,00 euro - osserva il presidente Malfer -. Si tratta di un investimento molto significativo in questo momento, che ci viene richiesto dalle forze dell’ordine. Il progetto è in capo al Comune di Riva del Garda, che lo gestirà attraverso la sua società in house Apm e mi auguro che nel giro di pochi mesi si possa chiudere anche questa partita».

Risorse messe a bilancio anche per ciò che riguarda il «bike sharing» e il sostegno al mondo del sociale e del lavoro con 196.000,00 euro a favore dell’Intervento 19 e di 200.000,00 euro per il «Progettone». 

Classificazione dell'informazione

Argomento

comunicazione istituzionale

comunicazione istituzionale

bilanci e gestione contabile

bilanci e gestione contabile