Area: Corpo di Polizia Locale Intercomunale

Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Polizia locale » Spiagge Sicure

Menu di navigazione

Polizia locale

Spiagge Sicure

Spiagge Sicure

Giugno 1991: nasce il primo «Progetto SPIAGGE SICURE»!
L'annegamento è un fenomeno grave, che nel mondo è la terza causa di morte accidentale dopo gli incidenti stradali e le cadute.

L'annegamento è un fenomeno grave, che colpisce in modo particolare l'immaginario collettivo anche perchè viene generalmente associato a momenti di svago e ricreazione, tipici delle ferie estive, e nel mondo è la terza causa di morte accidentale, dopo gli incidenti stradali e le cadute. In Italia causa ogni anno circa 380-390 decessi e 440-450 ricoveri, il tutto dovuto all'imperizia e sottovalutazione del pericolo, come principale causa d'annegamento, associato spesso a malori improvvisi.

Consapevole di questa problematica, la Giunta Comprensoriale con propria deliberazione n.632/1991 approvava in via sperimentale il "Progetto Spiagge Sicure" per i mesi di luglio e agosto, prevedendo la attivazione di sei postazioni a terra e di una postazione mobile in acqua. Il progetto è stato di seguito sempre confermato provvedendo al costante miglioramento ed incrementando il numero degli assistenti bagnanti e lo sviluppo temporale della durata annuale del servizio.

L'affidamento triennale con possibilità di proroga biennale ha dimostrato la sua validità e ormai "Spiagge Sicure" è diventato un elemento caratterizzante le estati del Basso Trentino e un punto di riferimento e di esempio sia a livello nazionale che internazionale.

Il servizio che la Comunità Alto Garda e Ledro propone, sulla base dell'affidamento del servizio da parte dei Comuni interessati, deve articolarsi secondo i seguenti obiettivi fondamentali:

  • offrire un servizio capillare di prevenzione degli incidenti sui laghi;
  • creare un funzionale collegamento radiofonico con il servizio 118, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia, Polizia Locale e Guardia Costiera;
  • creare delle forme di sensibilizzazione all'uso dell'elemento acqua con:
    • dimostrazioni attivate presso i punti di salvataggio più frequentati per le prime nozioni sull' intervento di pronto soccorso;
    • visibilità nei siti internet di tutti gli enti pubblici e associazioni alberghiero-turistiche in genere.

Con deliberazione della Giunta della Comunità n.48 dd.19.03.2013 è stato approvato il "Progetto Spiagge Sicure 2013-2015", e con determinazione n. 524 dd. 22.04.2013  è stata indetta un’asta pubblica ai sensi dell’art. 19 della LP 23/90 avente ad oggetto l’affidamento del servizio di prevenzione e salvataggio sul lago di Garda, Ledro e Tenno per il triennio 2013-2015 (rinnovabile per un massimo di ulteriori due anni) e approvato il bando di gara. Con determinazione n.983 dd. 01.08.2013 si è provveduto all’affidamento del servizio prevenzione e salvataggio sul lago di Garda, lago di Ledro e lago di Tenno per il triennio 2013-2015 alla società G.&P. Servizi snc di Posenato Niko e C., con sede in Via S. Caterina, 60/A – Arco (TN), all’approvazione dello schema di contratto e all’aggiudicazione definitiva. Con successiva determinazione n.488 dd. 17.05.2016 è stato rinnovato l’affidamento alla Società  G.&P. Servizi S.a.s. di Posenato Niko e C. il servizio di prevenzione e salvataggio sul lago di Garda, Ledro e Tenno, per il biennio 2016/2017.

___________________________________________________________________________________

112

112

Numero unico di emergenza 112

Immagine decorativa

Postazioni di salvataggio a terra e con battello pneumatico

Immagine decorativa

Calendario 2017

Immagine decorativa

Pratiche di salvataggio e rianimazione

 

Immagine decorativa

Manuale delle vacanze felici nel Garda Trentino

Immagine decorativa

Le 10 regole d'oro
##   WORKS IN PROGRESS  ##

Immagine decorativa

Foto gallery
Anche tu puoi contribuire..

Immagine decorativa

Statistiche interventi di salvataggio del servizio Spiagge Sicure