Presentazione

Immagine decorativa

Sezione dedicata al tema e ai servizi in materia di istruzione: mensa scolastica, assegni di studio, facilitazioni di viaggio, la legge provinciale sulla scuolaloghi e giochi della Comunità, tirocini formativi

  • Servizio di mensa per gli alunni delle scuole primare e secondarie di primo, secondo grado e formazione professionale frequentanti attività didattiche pomeridane curricolari obbligatorie, nel limite del monte ore annuale del percorso scolastico o formativo frequentato, ed in particolare:
    • predisposizione del menù scolastico con la consulenza di un dietista garantendo un adeguato apporto energetico e nutrizionale studiato in base alla fascia d'età;
    • assegnazione ad ogni studente del numero massimo di buoni mensa acquistabili nel corso dell’anno scolastico in base ai rientri stabiliti dal Dirigente scolastico;
    • verifica di eventuali incongruenze nella tariffa assegnata per l’acquisto dei buoni mensa e rapporti con genitori, Istituti Scolastici, Casse Rurali  e programmi informatici collegati;
    • controllo in merito al corretto utilizzo dei buoni pasto da parte degli studenti fruitori del servizio;
    • puntuale controllo e verifca tramite soprallughi presso le mense scolastiche del territorio; 
    • organizzazione e informazione in merito al servizio mensa e ai contenuti del Capitolato speciale di appalto;
    • controllo e verifca verbali inviati dalle Commissioni Mensa;
    • gestione di diete per intolleranze alimentari o specifiche patologie (dietro presentazione di apposito certificato medico) e pasti alternativi richiesti per motivi religiosi ed etici;
    • concessione utizzo sale mensa a Comuni, Associazioni e Istituti Comprensivi;
    • predisposizione acquisti per il corretto funzionamento delle mense (stoviglie, attrezzature e arredi);
    • raccolta eventuali richieste di rimborso dei buoni mensa  con specifica motivazione;
    • limitatamente all'Istituto Comprensivo di Arco è in corso di sperimentazione il buono pasto dematerializzato.
  • Concessione di assegni di studio e facilitazioni di viaggio agli alunni frequentanti le scuole primare e secondarie di primo, secondo grado e formazione professionale, in base al merito scolastico e alla situazione economica del nucleo familiare, calcolata con il sistema esperto ICEF;
  • Concorso "Inventa il tuo Logo per i Giochi della Comunità Alto Garda e Ledro" aperto a tutte le classi delle scuole secondarie di primo grado del territorio per l'ideazione e la realizzazione del logo  che verrà poi stampato sulle magliette assegnate ai partecipanti al torneo Giochi della Comunità. Alle classi dei primi tre classificati saranno assegnati premi da utilizzarsi per l'organizzazione di una gita scolastica o per altra iniziativa significativa in ambito scolastico;
  • "Giochi della Comunità", torneo che si svolge in primavere (aprile - maggio) che comprende la gara di corsa campestre e le gare di atletica presso il campo Sportivo di Arco; coinvolge c.a. 1000 studenti appartenenti alle scuole secondarie di primo grado del territorio;
  • Progetto "Giovani nella Comunità", tirocini formativi estivi, presso la Comunità, i Comuni e le APSP che si sono resi disponibili, riservati ai giovani dai 16 ai 17 anni compiuti alla data del 1° giugno dell'anno in corso frequentanti le scuole professionali e superiori e residenti nei comuni afferenti la Comunità Alto Garda e Ledro.
  • Altri interventi volti a conseguire gli obiettivi previsti dalla normativa provinciale.